...

Un "nuovo inizio". Giuseppe Conte prova a ripartire da qui. Messa "alle spalle" la fase più acuta della crisi sanitaria, pur "non" essendo il virus "ancora scomparso", già morde la crisi economica e si affacciano le tensioni sociali. "Dobbiamo fare presto", premette il premier consapevole delle urgenze.



...

A due settimane dall'avvio della Fase 2, delle quasi 800 mila imprese del commercio e dei servizi che sono potute ripartire, l'82% ha riaperto l'attività: il 94% nell'abbigliamento e calzature, l'86% in altre attività del commercio e dei servizi ma solo il 73% dei bar e ristoranti.



...

"Non siamo sorpresi per quel è accaduto in questo fine settimana. Ma se è comprensibile e umano, dopo due mesi, uscire di casa, non dobbiamo dimenticare che siamo ancora dentro il Covid 19 e dunque chi alimenta una movida sta tradendo i sacrifici fatti da di milioni di italiani". Lo dice, il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia.







...

Gli accessori femminili sono tanto amati perché riescono ad arricchire qualsiasi genere di outfit in modo semplice ed elegante. Tra gli accessori più amati spicca il foulard, un’icona senza tempo che ha saputo conquistare un posto d'élite nel campo della moda.



...

Il testo del decreto al vaglio del Cdm prevede nuove linee guida in vigore dal 18 maggio. La distanza minima interpersonale scende a un metro (due solo durante l'attività fisica in palestra), misurazione della temperatura corporea e consigliate le prenotazioni per quasi tutte le attività. La soddisfazione dei governatori: le regole saranno uguali per tutti.



...

Possibilità di aprire anche domenica e lunedì, postazioni separate di almeno due metri, aree d'attesa per i clienti all'esterno del negozio. Sono alcune delle linee guida per parrucchieri ed estetisti indicate nel documento tecnico dell'Inail e dell'Iss approvato nella seduta di ieri dal Comitato tecnico scientifico in vista della riapertura delle attività prevista per il 18 maggio.


...

Non si fermano neanche durante la “fase 2” i controlli dei Carabinieri del NAS finalizzati a contrastare gli illeciti correlati all’emergenza COVID-19. Negli ultimi giorni, i NAS di Ancona, Ragusa e Cagliari hanno sequestrato 2256 dispositivi individuali per la protezione del viso, tutti riportanti difetti di etichettatura.




...

Bus e metro fino alle 23.30, esercizi commerciali aperti fino alle 21.30 ma take away e delivery consentiti anche oltre, ora di punta spalmata dalle 8.30 alle 11.30 e l'80% dei dipendenti capitolini in smart working. E poi stazioni, bar e locali sorvegliati speciali con droni a sorvolare i parchi che iniziano a riaprire i cancelli, prime fra tutte Villa Borghese e Villa Pamphilj.


...

Il fascino del vintage, i prodotti di alta qualità, i ricordi di un tempo e gli oggetti che non passeranno mai di moda. Tutto questo è il marchio 2010 Limited Edition di Cristian Sutti. Frutto della creatività del suo ideatore, il marchio propone oggetti che raccontano lo stile di chi li indossa attraverso la ricercatezza dei materiali e la qualità delle lavorazioni.


...

Il giorno del matrimonio deve essere assolutamente perfetto, in tutte le sue sfumature. Per raggiungere questo obiettivo, però, occorre avere a disposizione tanto tempo. E cosa succede se non abbiamo a disposizione tutto questo tempo da dedicare all’organizzazione del matrimonio?


...

Il mondo della moda è sempre molto attento alle novità ed alle idee innovative che talvolta possono diventare rivoluzionarie. In questo scenario nasce 5Way un concept store dedicato all’integrazione tra i vari canali di vendita ed alla promozione dei nuovi designer internazionali in rampa di lancio.


...

Una strategia di contrasto della pandemia di COVID-19 si avvale di vari strumenti: lavarsi le mani con il sapone per almeno 20 secondi, non toccarsi il viso, uscire con la mascherina ben posizionata e mantenersi a 1-2 metri di distanza da altre persone in pubblico. Un ulteriore strumento è facilitare il tracciamento dei contatti (contact tracing) di chi è contagiato, attraverso un'app installata sullo smartphone.


...

Aziende della moda, mobilifici, automotive, cantieri edili. Sono quattro comparti produttivi di cui si starebbe valutando la riapertura prima del 4 maggio, forse a partire dal 27 aprile. A quanto si apprende, si starebbe studiando in queste ore la ripartenza di queste attività, anche considerato che rientrerebbero tra quelle classificate dall’Inail come a basso rischio.


...

Arrestato per spaccio di cocaina e detenzione di armi un cittadino italiano di origini albanesi di quarant'anni, I.E. Dalla successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti sei chili della sostanza utilizzata per produrre la Cobret, la cosiddetta “eroina dei poveri”, un altro etto di cocaina, due armi da fuoco e oltre sessanta proiettili.