"Siamo Musica" al Teatro Manzoni rimandato, Emiliano Toso porta un piccolo assaggio in diretta online

2' di lettura 22/04/2020 - Il concerto "Siamo Musica" con Emiliano Toso in prima nazionale previsto il 27 aprile è rimandato a data da definirsi nella stagione 2020/21. Come segno simbolico di vicinanza in questo difficile momento, l'artista in collaborazione con il Teatro ha deciso di regalarci un piccolo assaggio della sua musica con un evento in diretta instagram e facebook con la partecipazione della ballerina solista della scala Beatrice Carbone e dell'esperto internazionale di meditazione Daniel Lumera.

Appuntamento il 27 aprile alle ore 18 su Instagram (link profilo Emiliano Toso) e alle ore 21 su Facebook (link profilo Emiliano Toso)

Sei pronto a sentirti Musica?

Siamo Musica!
Hai mai pensato a te stesso come a uno spartito? Come a un brano che esegue la sua melodia in ogni istante incessantemente e al ritmo dell'universo? Sentendoti parte di questa opera meravigliosa? E che ognuno di noi abbia la sua personale melodia da diffondere e portare nel mondo, intrecciandosi a una moltitudine di melodie differenti ma ugualmente splendide e uniche?
E magari non hai mai pensato che le cellule del nostro corpo, ogni singola cellula del nostro corpo funziona esattamente allo stesso modo?

Siamo musica è la perfetta fusione di scienza, musica e arte. Un viaggio unico che ti permetterà di Toccare nel profondo di te, le emozioni che legano queste espressioni di noi.
Emiliano Toso, biologo compositore con il suo pianoforte accordato a 432hz, farà risuonare in te antiche e innate emozioni, ci rivelerà i segreti più intimi della sua trasformazione creativa, delle sue composizioni e degli straordinari riscontri che sta avendo a livello internazionale.
In questo viaggio sarà accompagnato da Beatrice Carbone, ballerina solista della Scala, che tradurrà in danza le composizioni di Translational music.
Daniel Lumera, riferimento internazionale nel campo della meditazione, darà modo di esplorare la nostra musica attraverso un momento esperienziale di grande impatto.
Tutto questo arricchito dal violoncello di Lorena Borsetti e dal flauto di Fabiola Guida.

Sei pronto a sentirti Musica?
Il progetto Translational Music (https://www.youtube.com/watch?v=W6P-zyh7IkE) è la modalità per tradurre emozioni vissute a livello profondo, cellulare, in un piano più alto, quella della musica. Grazie alla risonanza queste vibrazioni si diffondono in modo più veloce, universale e naturale fino a raggiungere altre cellule, altre persone, l'umanità intera; donando benessere e migliorando la cooperazione per riavvicinarci alla nostra Anima. Presente in scuole ed ospedali di tutto il mondo come integrazione ad attività didattiche e terapeutiche (come nascita, chirurgia, oncologia, psichiatria, malattie neurodegenerative) Translational Music viene utilizzata da migliaia di persone per promuovere benessere, salute e creatività, accompagnando il lavoro di terapeuti e grandi ricercatori internazionali quali Bruce Lipton, Gregg Braden, il Dott. Franco Berrino e la Dott.ssa Daniela Lucangeli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2020 alle 16:51 sul giornale del 23 aprile 2020 - 159 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, milano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bj8F