Giuseppe Sala eletto Sindaco di Milano

20/06/2016 - Domenica si sono tenuti i ballottaggi per le elezioni amministrative nei 126 Comuni sopra i 15mila abitanti in cui nessun candidato aveva superato il 50% dei voti al primo turno.

Due delle sfide più importanti sono state vinte dal Movimento Cinque Stelle, con Virginia Raggi a Roma e Chiara Appendino a Torino. Il Partito Democratico ha vinto a Milano con Beppe Sala e conservato Bologna, ma ha perso in altre importanti città, mente il centrodestra ha conquistato diversi grandi Comuni, tra cui Trieste.

A Roma la candidata dei 5 Stelle Virginia Raggi ha ottenuto il 67,2% dei voti battendo Roberto Giachetti del Pd con il 32,8%. Raggi succede a Ignazio Marino, eletto con il centrosinistra nel 2013 e dimessosi lo scorso anno.

A Torino Chiara Appendino del M5S ha battuto a sorpresa il sindaco uscente Piero Fassino del Pd, rimontando gli oltre 10 punti di distacco del primo turno. Appendino ha ottenuto il 54,6% dei voti contro il 45,4% di Fassino. Il centrosinistra aveva governato ininterrottamente la città dal 1993.

A Milano Beppe Sala del centrosinistra ha battuto di misura, con il 51,7% dei voti, Stefano Parisi del centrodestra, che ha ottenuto il 48,3%. Con Sala il centrosinistra continuerà quindi a guidare la città, dopo l'amministrazione diGiuliano Pisapia.

A Bologna viene confermato il sindaco uscente del centrosinistra Virginio Merola(54,6%), che ha battuto al ballottaggio Lucia Borgonzoni della Lega Nord (45,4%).

Anche a Napoli viene confermato il sindaco uscente: Luigi De Magistris (lista civica - sinistra) ha ottenuto il 66,8% contro il 33,2% di Gianni Lettieri del centrodestra.

A Trieste infine Roberto Dipiazza del centrodestra ha ottenuto il 52,6%, battendo il sindaco uscente Roberto Cosolini del Pd al 47,4%.

Per quanto riguarda i capoluoghi di provincia, il centrosinistra ha mantenuto Ravenna con Michele De Pascale ed ha conquistato Caserta con Carlo Marino e sopratutto Varese, amministrata fin dagli anni '90 dalla Lega Nord, con Davide Galimberti.

Il centrodestra ha conquistato Grosseto (Antonfrancesco Vivarelli Colonna), Olbia (Settimo Nizzi), Novara (Alessandro Canelli), Pordenone (Alessandro Ciriani), Brindisi (Angela Carluccio) e Isernia (Giacomo d’Apollonio); la Lega ha vinto a Savona con Ilaria Caprioglio.

Il centrodestra ha vinto anche a Benevento con l'ex parlamentare e ministro Clemente Mastella, passato più volte da destra a sinistra e viceversa. Il Movimento Cinque Stelle ha vinto con Paola Massida a Carbonia, mentre a Crotone (Ugo Pugliese) e Latina (Damiano Coletta) sono stati eletti sindaci sostenuti da liste civiche.





Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2016 alle 21:55 sul giornale del 21 giugno 2016 - 135 letture

In questo articolo si parla di politica, elezioni amministrative, luigi de magistris, marco vitaloni, articolo, ballottaggi, virginia raggi, chiara appendino, beppe sala