Parte il fermo ai mezzi inquinanti

inquinamento 16/10/2008 - Ieri è entrato in vigore il Piano messo a punto da Regione Lombardia per prevenire e contenere gli episodi acuti di inquinamento atmosferico, in particolare quello da polveri sottili (Pm10), nel periodo invernale.



Previsto il fermo programmato dei mezzi più inquinanti (autoveicoli benzina e diesel Euro 0 e diesel Euro 1, ciclomotori e moto a due tempi Euro 0) dal 15 ottobre 2008 al 15 aprile 2009, dal lunedi\' al venerdi\' (escluse anche le giornate festive infrasettimanali) dalle 7.30 alle 19.30.

Due gli obiettivi principali della misura di limitazione del traffico: tutelare la salute di tutti i cittadini e in particolare dei soggetti piu\' deboli (bambini e anziani) che sono i piu\' esposti ai rischi degli alti livelli di inquinamento; soddisfare le indicazioni tassative dell\'Unione Europea che impone agli Stati membri e alle Regioni di realizzare efficaci Piani di contenimento e riduzione delle emissioni inquinanti.


L\'assessore alla Qualità dell\'Ambiente di Regione Lombardia, Massimo Ponzoni ha dichiarato: \"Ci sono due novità rispetto all\'inverno scorso: il fermo sarà applicato anche alle strade provinciali e la limitazione ai mezzi più inquinanti si estenderà ai veicoli diesel Euro 2\".
La mappa e l\'elenco delle strade percorribili è disponibile sul sito internet www.ambiente.regione.lombardia.it.





Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 ottobre 2008 - 507 letture

In questo articolo si parla di attualità, inquinamento, Elisa Balducci