Muore nella cella della Questura di Milano

1' di lettura 10/10/2008 - Un ragazzo di 25 anni di nazionalità georgiana è morto, probabilmente per un malore, all\'interno di una cella della camera di sicurezza della questura di Milano, in via Fatebenefratelli.

Il ragazzo, G. B., era stato arrestato mercoledì sera insieme ad altri due connazionali per un tentato furto pluriaggravato alla Feltrinelli di Corso Buenos Aires. Dopo l\'arresto da parte degli agenti della Squadra Mobile di Milano era stato rinchiuso in una cella di sicurezza in attesa del processo per direttissima previsto per giovedì mattina.

Quando gli agenti sono entrati nella cella del 25enne, alle 8 circa, gli agenti si sono accorti che l\'arrestato non respirava più.

Si aspetta ora l\'autopsia per chiarire le cause del decesso. La vittima pare non presenti segni di violenza sul corpo. Il malore resta la causa più probabile del decesso.





Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 ottobre 2008 - 657 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, polizia, immigrati, questura