Piazza Affari registra il peggior calo dal 1994

09/10/2008 - Parigi: -9,04%, Milano -8,24%, Londra -7,85%, Francoforte -7,07%, Madrid -6,06%, Zurigo-5,82%.
Complessivamente si sono volatilizzati quasi 445 miliardi di euro. L\'Europa si è accorta di non essere immune dalla crisi dei mutui subprime americani.

L\'ondata di vendite senza precedenti ha almeno due motivi principali: la scarsa risposta dei governi centrali alla crisi in atto (il piano Paulson non ha praticamente avuto effetti positivi su Wall Street e i paesi Ue appiano divisi e senza una strategia comune) e il timore che la crisi finanziaria possa intaccare il tessuto industriale.

Per Piazza Affari si è trattato del peggior calo dal 1994: prima di allora, le perdite più consistenti si erano avuto il 28 ottobre del 1997 con l\'indice che aveva perso l\'8,13%, a seguire la seduta dell\'11 settembre 2001 con un calo del 7,42%.





Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 ottobre 2008 - 603 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, economia, borsa